La trama di Un sacchetto di biglie

Regia di Christian Duguay. Con Dorian Le Clech, Batyste Fleurial, Patrick Bruel, Elsa Zylberstein, Bernard Campan.

Il film racconta la storia di due ragazzini ebrei che riescono a sopravvivere con le armi dell’intelligenza e dell’astuzia alle brutture dell’occupazione nazista della Francia.

Parigi. Joseph e Maurice sono due fratelli ebrei nella Francia occupata dai tedeschi. Un giorno il padre si rivolge loro come non ha mai fatto: dovranno lasciare la loro casa e affrontare un difficile e pericoloso viaggio attraverso il Paese. L’obiettivo è sfuggire a tutti i costi alla caccia dei nazisti. La dura consegna ai suoi figli è: mai e poi mai rivelare a qualcuno che sono ebrei.

La storia è tratta da un romanzo autobiografico di Joseph Joffo, pubblicato nel 1973. C’era già stata una trasposizione cinematografica a firma Jacques Doillon nel 1975.
Il perché di un rifacimento dopo più di quarant’anni lo ha spiegato il diretto interessato, Joffo, in una conferenza di fronte a degli studenti che volendo si può vedere su YouTube.

Ciò che non andava nella prima versione – ha spiegato Joffo – era probabilmente la figura del padre, scarsamente credibile. In questa incarnazione della storia, il problema pare proprio risolto, soprattutto per merito del regista Christian Duguay.

Trailer italiano di Un sacchetto di biglie

Puoi vedere Un sacchetto di biglie in streaming in italiano su CHILI